Quanti di voi hanno scelto un ristorante o una pizzeria in base alle recensioni o sulla posizione su Google Maps? Se quel locale non avesse curato la propria immagine online attraverso il digital marketing probabilmente avrebbe perso il vostro scontrino e quello di chissà quanti altri clienti.

Uno dei fattori di trasformazione digitale che ha fatto la differenza tra le aziende che ora sono attive e quelle che invece hanno subito dei rallentamenti o delle forti crisi è proprio il digital marketing e l’attenzione che esse hanno posto nella cura dei propri clienti.

Di seguito abbiamo selezionato 5 consigli reperiti sul web per costruire una buona customer experience:

1 – Personalizzare l’esperienza utente per migliorare la conversione

Grazie a un utilizzo cosciente dei database e delle tecnologie digitali offerte dal web, le aziende possono avere una visione a 360° della propria clientela e, di conseguenza creare proposte specifiche e non confusionarie verso target specifici. In questo modo, il cliente che riceverà il messaggio leggerà solo ciò che davvero gli interessa ed eviterà di contrassegnarlo come spam.

2 – Upselling e crosseling

Chi ha detto che ciò che viene venduto all’inizio debba essere per forza ciò che verrà acquistato alla fine? La spesa iniziale infatti deve diventare il punto di partenza per gli acquisti successivi altrimenti si perdono punti fidelizzazione (che invece vedremo diventerà importante più avanti). Lo sviluppo di AI nel marketing ha permesso di raccogliere enormi quantità di dati sull’utenza, sulle ricerche compiute e sulle posizioni da dove vengono portate avanti.

3 – Storytelling all’ennesima potenza

Se un’azienda pensa di lavorare solo ed esclusivamente lato digital sta commettendo un errore di fondo molto grande. La parola d’ordine infatti è sempre stata e sarà sempre contenuto; senza di esso non esiste strategia. I valori dell’azienda si traducono nei contenuti che essa pubblica; attraverso questi deve ispirare, emozionare e convincere il cliente a portare a termine la conversione finale.

4 – Trasformare i clienti in testimonial

Soprattutto in Italia, uno dei migliori marcatori del successo di un’azienda è il passaparola fra i clienti, soprattutto dopo l’avvento delle recensioni online sia su Google sia sui siti specializzati. È fondamentale gestire in modo accorto e specifico l’esperienza utente per trasformare il cliente in un testimonial e convincere così anche altre persone a scegliere un’azienda rispetto a un’altra.

5 – Fidelizzare attraverso il digital marketing

Sia che si tratti di vendita di prodotti o servizi, sia che si tratti di consulenza, è importante cercare di fidelizzare il proprio cliente attraverso campagne di e-mail marketing mirate e personalizzate. Non fatevi trarre in inganno dal termine, i numeri parlano chiaro, basta cercare su internet qualche dato e vedrete che ciò che avete appena letto non è sorpassato bensì in un momento di forte crescita sul mercato.

Questi sono cinque consigli di digital marketing che abbiamo recuperato nel web e che ci sembra giusto condividere con chiunque sia interessato a creare una propria strategia forte e migliorare la propria web reputation e la propria immagine online.

Fateci sapere cosa ne pensate e se ne conoscete altri con un commento qui sotto!


Se siete interessati ad approfondire il discorso, iscrivetevi alla nostra newsletter e seguite la pagina Facebook di Formati e Occupati.
Per altri articoli come questo invece, visitate il nostro blog