Orientamento

Orientamento

Il termine orientamento ha ormai superato i confini istituzionali classici diventando negli anni, uno strumento fondamentale all’interno di qualsiasi percorso formativo scolastico e lavorativo.

Consapevolezza di se e consapevolezza del proprio lavoro
Un tempo gli indici di dispersione del disagio giovanile e di disoccupazione erano elevati anche a causa della mancanza di linee guida funzionali che permettessero alle persone l’approfondimento dei propri punti di forza.
Studenti e lavoratori faticavano a concentrarsi su loro stessi e non riuscivano ad esprimersi al meglio durante i colloqui lavorativi o nelle situazioni sociali in genere.

L’orientamento nei percorsi formativi di Formati e Occupati
Il mindset di Formati e Occupati considera molto importante questo aspetto.
Le recenti statistiche sugli allievi dei corsi hanno dimostrato una varietà culturale che rende necessario l’orientamento al fine di favorire prima di tutto il dialogo e l’inclusione.
Ogni studente è inserito in una classe che lavora come un vero e proprio team di sviluppo, per simulare il più possibile l’ambiente aziendale.
L’orientamento diventa quindi un tassello importante per acquisire le competenze trasversali richieste dal mercato del lavoro, per determinare le capacità di leadership e ottimizzare le soft skills individuali.
Partecipare ai corsi in programma dunque, significa migliorare dal punto di vista informatico e personale per completare l’iter in modo coerente alle aspettative iniziali.